Elite C:68

SLT 29

Quando i responsabili di produzione CUBE sono liberi di scegliere solo i componenti più ricercati da installare su un telaio di prim'ordine, nasce un modello come Elite C:68 SLT. Una bicicletta da sogno, composta soltanto da elementi innovativi come il cambio elettronico XTR Di2 e la rivoluzionaria forcella ammortizzata a steli rovesciati RS -1. SLT non solo è super chic, ma è anche velocissima e per capirlo basta guardarla.

  • telaio C:68 Monocoque Advanced Twin Mold Technology, ARG, AXH
  • colore zeroblack
  • Codice articolo 717500

Mostra tutte le specifiche

Telaio

L'ultima tecnologia al carbonio, frutto del metodo Advanced Twin Mold Monocoque, conferisce a questo telaio all'avanguardia una leggerezza senza pari e una comodità eccellente, nonostante la sua imbattibile rigidità. L'abbiamo dotato di ciò che serve per renderlo veloce: tubo di sterzo conico, perno passante posteriore X-12, attacco Post Mount sui foderi orizzontali e persino la possibilità di integrare un reggisella telescopico con passaggio del cavo interno. Per garantire quel comfort indispensabile soprattutto nelle competizioni su lunghe distanze, abbiamo previsto foderi verticali ancora più affusolati e un reggisella da 27,2 mm. Il telaio è anche dotato di passaggio dei cavi interno, ottimizzato per il cambio Di2 e di una batteria, installata nel reggisella.

Componentistica

Quello che da tempo era uno standard per le competizioni ciclistiche su strada ha conquistato anche i circuiti MTB. Chi prova almeno una volta le prestazioni del cambio elettronico XTR Di2 ne resta entusiasmato. Il cambio sempre perfetto e la programmazione personalizzabile della logica di cambio marcia non hanno rivali. Volendo è possibile gestire il sistema XTR con una sola leva di cambio, nonostante la doppia guarnitura (26/36). Per restare sullo stesso livello qualitativo, abbiamo scelto la forcella a steli rovesciati Rock Shox RS -1, che in quanto a sospensioni detta nuovi standard nella categoria cross country. La più ricercata tecnologia CUBE si concretizza nelle ruote CSW MA 3.9, nei freni a disco XTR XC incredibilmente affidabili e nei componenti in carbonio Syntace, che aggiungono il tocco finale a questa bicicletta eccezionale.

Geometrie

  • CUBE geometry info
  • Info
  • 15"
  • 17"
  • 19"
  • 21"
  • 23"
  • telaio C:68 Monocoque Advanced Twin Mold Technology, ARG, AXH
  • colore zeroblack
  • misura 15", 17", 19", 21", 23"
  • forcella Rock Shox RS-1 Carbon Upside-Down, Hydraulic X-Loc, Predictive Steering®, Tapered, 100mm
  • serie sterzo FSA Orbit I-t, Integrated, Top 1 1/8", Bottom 1 1/2"
  • attacco manubrio Syntace F109, 31.8mm
  • manubrio Syntace Vector Carbon High10, 740mm
  • manopole CUBE SCR
  • cambio Shimano XTR Di2, RD-M9050-DSGS, ShadowPlus, 11-Speed
  • deragliatore Shimano XTR Di2, FD-M9070
  • comandi cambio Shimano XTR Di2, SW-M9050
  • freni Shimano XTR BR-M9000, Hydr. Disc Brake (180/160)
  • guarnitura Shimano XTR FC-M9000-2, 36x26T
  • pacco pignoni Shimano CS-M9000, 11-40
  • catena Shimano CN-HG900-11
  • ruote DT CSW MA 3.9 Straightpull Wheelset, 28/32 Spokes, 110x15mm Predictive Steering® / X12, 622x20C Tubeless Ready, DT Swiss Pro Head® Reinforcement System, Squorx® Alloy Nipples
  • copertone anteriore Schwalbe Rocket Ron, Kevlar, 2.25, LiteSkin
  • copertone posteriore Schwalbe Thunder Burt, Kevlar, 2.25, LiteSkin
  • sella Fi`zi:k Tundra M3 Carbon Braided
  • reggisella Syntace P6 Carbon Raceflex, 27.2mm
  • bloccaggio sella CUBE Superlight, 31.8mm
  • peso 9.35 kg

Altri modelli di questa serie

  • Icon of CUBE technology ADVANCED TWIN MOLDIcon of CUBE technology ADVANCED TWIN MOLD
      • ADVANCED TWIN MOLD
      • Advanced Twin Mould

        Con questo metodo, si esclude la pericolosità derivante dalla formazione di pieghe attraverso un controllo continuo delle fibre di carbonio durante il processo di cottura. Lo stampo interno di cui si avvale questo procedimento assicura un telaio dalla forma perfetta già durante la fase di layup. Durante il procedimento di cottura, infatti, ogni singola fibra rimane esattamente nella stessa posizione. In questo modo è possibile ridurre il materiale impiegato poiché i singoli strati possono essere posizionati con maggiore precisione. Questo metodo produttivo consente inoltre di incrementare la percentuale di fibre di carbonio in funzione dei carichi previsti su punti specifici del telaio. Tutti i modelli C:62 e C:68 sono realizzati con questo procedimento di fabbricazione.

  • Icon of CUBE technology AGILE RIDE GEOMETRYIcon of CUBE technology AGILE RIDE GEOMETRY
      • AGILE RIDE GEOMETRY
      • Agile Ride Geometry

        La sfida posta dalle biciclette da 29" e 27,5" consiste nel fatto che la lunghezza del carro posteriore, la posizione del baricentro e il passo, diversi dalle MTB da 26", incidono negativamente sulle caratteristiche di guida. Le nostre soluzioni strutturali compensano questi svantaggi: 1. Nelle CUBE da 29" e da 27,5" l'altezza del movimento centrale corrisponde a quella di una
        bicicletta da 26". 2. La posizione del deragliatore è progettata in modo tale per cui, nonostante il movimento centrale basso, la prestazione di cambio è garantita al 100% (in attesa di brevetto) e al contempo si crea un maggiore passaggio ruota. Il carro
        posteriore viene così mantenuto il più corto possibile. Un ulteriore vantaggio fornito da questa struttura è da ricercarsi
        nel fatto che il tubo piantone non deve essere piegato o spostato e, pertanto, presenta la stessa inclinazione a prescindere
        dall'altezza del ciclista. 3. Impieghiamo forcelle ammortizzate con uno speciale offset per cui, con un tubo di sterzo dotato un'inclinazione identica a quella delle biciclette da 26", si ottiene anche la stessa incidenza. La manovrabilità di una CUBE da 29" e da 27,5" corrisponde perciò a quella delle attuali mountain bike.

  • Icon of CUBE technology INTEGRATED CABLE ROUTINGIcon of CUBE technology INTEGRATED CABLE ROUTING
      • INTEGRATED CABLE ROUTING
      • Integrated Cable Routing

        Il passaggio interno dei cavi offre numerosi vantaggi. Innanzitutto, permette di proteggerli dalle impurità, incrementandone perciò la vita utile in modo considerevole. Le guaine diventano così superflue, consentendo di risparmiare peso e di ottenere un aspetto generale più ordinato. Con questa soluzione, il cavo scorre protetto nel telaio fino al movimento centrale.

  • Icon of CUBE technology PRESS FIT BBIcon of CUBE technology PRESS FIT BB
      • PRESS FIT BB
      • Press Fit BB

        Nel movimento centrale Press Fit le calotte dei cuscinetti sono inserite a pressione direttamente nella scatola invece di essere avvitate. La scatola più ampia offre anche una superficie di unione maggiore fra tubo obliquo e foderi orizzontali. Questa soluzione incide sulla rigidità del movimento centrale, per cui ogni millimetro aggiuntivo comporta un netto incremento della rigidità laterale.

  • Icon of CUBE technology STEALTH READYIcon of CUBE technology STEALTH READY
      • STEALTH READY
      • Stealth Ready

        I reggisella telescopici sono sempre più diffusi, ma per integrarsi perfettamente nel telaio quest'ultimo deve presentare una predisposizione adatta. I telai Stealth Ready consentono di installare senza problemi i reggisella telescopici con passaggio cavo interno. Oltre ad assicurare un aspetto estremamente ordinato, questa efficace soluzione non richiede il fissaggio del cavo e permette di evitare la presenza di cavi sospesi. Il punto di uscita del cavo nel telaio, se inutilizzato, è protetto con una copertura.

  • Icon of CUBE technology TAPERED HEAD TUBEIcon of CUBE technology TAPERED HEAD TUBE
      • TAPERED HEAD TUBE
      • Tapered Steerer

        Il tubo di sterzo così strutturato presenta maggiore rigidità, garantendo al tempo stesso una guida sicura anche sui terreni
        più impervi. La trasmissione diretta della forza fornisce la massima precisione di sterzata. Grazie al cannotto maggiorato anche la forcella ottiene maggiore rigidità. Allo stesso tempo, l'assenza delle calotte consente di risparmiare peso grazie ai cuscinetti inferiori completamente integrati. In tutti i modelli CUBE in carbonio anche le calotte dei cuscinetti superiori sono posizionate direttamente nel telaio, permettendo di risparmiare un ulteriore grammo e di conseguire una trasmissione di forza ancora più diretta.

  • Icon of CUBE technology ZEROIcon of CUBE technology ZERO
      • ZERO
      • Zero

        Da un processo di continua ottimizzazione sono nati i telai ZERO: il perfetto tocco finale ai modelli C:68. Abbiamo studiato ogni singolo dettaglio, dal sottilissimo strato di vernice per ridurne il peso, fino ai materiali impiegati per ottenere una trasmissione diretta della forza e la massima rigidità. Da un processo produttivo all'avanguardia nascono gli esclusivissimi modelli CUBE C:68, frutto di un'intensa ricerca, mirata a creare prodotti di eccellenza, per una perfetta trasmissione della potenza.

  • Icon of CUBE technology COMPOSITE 68 TECHNOLOGYIcon of CUBE technology COMPOSITE 68 TECHNOLOGY
      • COMPOSITE 68 TECHNOLOGY
      • C:68 Carbon Fiber Technology

        C68 è sinonimo della più innovativa tecnologia al carbonio, con una percentuale di resina minore e una maggiore
        quantità di fibre. La tecnologia Spread Tow permette di ridurre sia la quantità di resina presente nel telaio che il peso,
        incrementando al contempo la percentuale di fibre. Una proporzione di fibre del 68% e la presenza di nanoparticelle
        finissime nella resina determinano al tempo stesso maggiore rigidità. Oltre a rappresentare una combinazione ideale, C68 assicura un'esperienza di guida unica.

  • Icon of CUBE technology ADAPTABLE X12 HANGERIcon of CUBE technology ADAPTABLE X12 HANGER
      • ADAPTABLE X12 HANGER
      • Adaptable X12 Hanger

        I nuovi forcellini, basati sul sistema a perno passante X12 Syntace, sono stati ottimizzati in funzione delle nostre esigenze. Una superficie di appoggio sul telaio più ampia permette di installare anche i forcellini del cambio Shimano Direct Mount, più lunghi. Il risultato che ne deriva sono maggiore precisione di cambio e una rigidità migliorata. In aggiunta, in caso di usura il nuovo sistema permette di sostituire l'intera superficie di appoggio del perno assieme al forcellino. Grazie a questa nuova soluzione, progettata per i telai in carbonio, l'attacco si verifica senza la separazione delle fibre. Un altro vantaggio che al contempo ne deriva è una riduzione del peso.

Oops, an error occurred! Code: 201902201557575ff6d0de